eventi_archiviati

5 Maggio 2016

Biennale Viterbo

Biennale Viterbo

CANTIERE BIENNALE VITERBO dal 5 maggio al 5 giugno 2016 si apriranno le porte del Cantiere Biennale nelle sedi di : Palazzo dei Priori, Palazzo dei Papi e Convento, Museo e giardino Santa Rosa Venerini, con allestimenti work in progress, per cercare quella magia che ci salva e cura dalle tenebre, per vivere con intensità nel quotidiano anche il mondo invisibile dei pensieri e dei sentimenti ed arrivare, non esausti ma felici, fino all’ultimo giorno per l’inaugurazione. Nell’Anno Giubilare della Misericordia e del 400° anno dalla morte del grande scrittore William Shakespeare, la Biennale di Viterbo, giunta alla 4a edizione, è la più “giovane” d’Italia, giovane nello spirito, nelle dinamiche, e nell’attenzione sempre riservata fin dagli esordi, alla generazione artistica accademica, emergente e contemporanea, senza mai dimenticare ed esaltare la bellezza e la cultura antica. Un Cantiere dove di giorno in giorno si costruirà, o ricostruirà: saranno a ricordarcelo I Solisti Aquilani con un Concerto al Duomo di San Lorenzo il giorno 6 maggio alle ore 21. Mentre pittori, scultori e performers accoglieranno il curioso spettatore nelle sedi espositive di Palazzo dei Priori in sala Regia, Palazzo dei Papi in sala Alessandro IV, nel Convento Santa Rosa Venerini con le Accademie di Bari, Firenze, Milano, Roma, Urbino e Verona, nonchè il liceo artistico di Conegliano (Tv). Due le aperture speciali : il Museo Santa Rosa Venerini, dove oltre la visita, sarà presente la mostra “… camminando con Francesco” di Stefano Galardi; l’attiguo giardino con l’inaugurazione della prima residenza d’artista di Viterbo in cui l’artista ceramista Daniela Lai realizzerà in itinere e interazione con altri artisti ed alcuni bambini, durante tutto il mese della Biennale, un’opera site specific : l’evoluzione della gioia allo stato puro, come solo il gioco legato all’infanzia, all’aperto e di gruppo possono creare (tutti i giorni dalle 17,00 alle 19,00). Sempre nel Convento Santa Rosa Venerini si allestirà la prima residenza teatrale. Mentre al Gran Caffè Schenardi “Cleopatra divina donna d’Inferno”, di e con Antonella Rizzo, si presenterà nella sua vera essenza di donna. E, finalmente giunti alla “Prima“ il 5 giugno avremo la partecipazione straordinaria Bonaria Manca (Orune, 1925*) con la sua lezione di Vita ed Arte, cui verrà assegnato da Apai il Riconoscimento Internazionale per la Cultura Indipendente in Movimento . Molti gli eventi in calendario, un viaggio, un sogno che ricalcherà quello di uno Shakespeare ventenne, con il suo stile e talento visionario, che nell’estate del 1584 salpa dal porto di Dover alla volta dei Paesi Bassi, tra tumulti e contese, passando di città in città, quelle città e paesaggi che fanno da sfondo all’umanità varia che il giovane incrocia lungo il suo cammino: spie e patrioti, mercanti e predicatori riformisti, raffinati intellettuali e sanguinari uomini d’arme, giovani vergini suicide e smaliziate prime donne di compagnie teatrali. Un lungo viaggio iniziatico, come nell’opera alchemica di Eva Tarantello, nel corso del quale il giovane poeta incontra praticamente tutto quello che riverserà nella sua opera, ben sapendo che “le propensioni di un carattere si deducono tutte da un certo numero di sentimenti, così come con poche cifre è possibile scrivere tutti i numeri” (Léon Daudet).
Con pochi segni : l’Arte.
Laura Lucibello, curatrice
Ufficio stampa Apai Arte : info@apaiarte.it – info@biennaleviterbo.it

Ultimi articoli

News 16 Aprile 2024

Manutenzione del verde privato, emanata ordinanza

Manutenzione del verde privato, pubblicata l'ordinanza (in vigore fino al prossimo 31 ottobre). Questo nel dettaglio quanto previsto per i destinatari del provvedimento: coloro che hanno la responsabilità o l’effettiva disponibilità di edifici del centro abitato, dovranno provvedere alla costante pulizia e al decoroso mantenimento degli stessi. I dettagli all’interno della news.

News 16 Aprile 2024

Materiali storici Fausto Ricci esposti nel foyer del Teatro Unione, l’assessore Antoniozzi ringrazia la figlia del baritono viterbese Gloria

“Ci tengo molto a ringraziare la generosità della signora Gloria Ricci, che non ha esitato un attimo a concedere ai cittadini viterbesi la possibilità di vedere esposti nel foyer del Teatro dell’Unione i cimeli della gloriosa carriera di suo padre”. Con queste parole l'assessore alla cultura e all'educazione Antoniozzi saluta l’ingresso dei materiali storici riguardanti la vita teatrale del baritono Fausto Ricci.

News 15 Aprile 2024

Prima e seconda commissione in seduta congiunta domani 16 aprile

Prima e seconda commissione consiliare in seduta congiunta domani 16 aprile, alle ore 10, nella sala consiliare di Palazzo dei Priori. Tra i punti all'ordine del giorno, la proposta di delibera di consiglio comunale n. 52 del 2-4-2024 avente ad oggetto l'approvazione delle modifiche allo statuto dell'AICC – associazione italiana città della ceramica – e atti conseguenti.

News 14 Aprile 2024

Riprese cinematografiche film Duse, attenzione ai divieti tra piazza Verdi e vie limitrofe

Riprese cinematografiche da parte della società di produzione televisiva e cinematografica Palomar S.p.A. per il film Duse, attenzione a divieti di sosta a piazza Verdi e vie limitrofe a partire da lunedì 15 aprile. All'interno della news i dettagli e l'ordinanza.

torna all'inizio del contenuto