Eventi

14 Settembre 2023

“I Bemolli sono Blu-Viterbo in Musica”, al via la settima edizione del festival dal 16 settembre al 5 novembre

L’equinozio d’autunno darà il via alla settima edizione del Festival “I Bemolli sono Blu-Viterbo in Musica” (16 settembre-5 novembre 2023). L’amore per la Musica, la Bellezza dei paesaggi, la Storia che avvolge Viterbo e il suo patrimonio culturale hanno contribuito a confermare la città dei papi, vero genius loci, quale luogo ideale dove continuare a svolgere il prestigioso festival di musica classica “I Bemolli sono Blu”, promosso dall’Associazione Musicale Muzio Clementi e ideato e diretto dal M. Sandro De Palma. Festival che quest’anno giunge al traguardo della settima edizione, grazie agli interpreti di fama mondiale che si sono susseguiti negli anni, all’apprezzamento del pubblico e ai commnenti benevoli della critica.

Il Festival “I Bemolli sono Blu-Viterbo in Musica”, come di consueto, si svolge in prevalenza nella Chiesa di San Silvestro, in piazza del Gesù, con incursioni al Palazzo Gallo di Bagnaia (giovedì 21 settembre), alla Chiesa di S.Maria della Verità, (domenica 24 settembre) e alla Chiesa abbaziale di San Martino al Cimino (lunedì 16 ottobre). 

In cartellone, 30 concerti, due matinée aperte al pubblico. Le linee programmatiche PianoSolo, CameraLab, Suoni dello Spirito, Educazione all’ascolto e Giovani Talenti, in collaborazione con il Conservatorio di S.Cecilia di Roma, approfondiscono il tema del Festival.

Il Viaggio di celeberrimi compositori è il filo conduttore che caratterizza questa nuova edizione che affianca musiche e interpreti famosi a quelli meno conosciuti. Sognatori, esuli e viandanti ci condurranno, nel loro pellegrinare, ad esplorare nuovi territori, facendoci conoscere altre culture musicali non solo in Europa, ma in giro per il mondo. Ascolteremo eccelse sonate di Mozart, Clementi, Cimarosa, Chopin, Liszt, Mendelssohn, Rossini, Carl Orff, Gershwin, Wagner, Strauss, Ravel, Piazzolla, senza dimenticare Dvorak, Albéniz, Granados, Turina.

In questa straordinaria rassegna non mancano le Prime esecuzioni come quella di Simonide Braconi, prima viola della Scala, che propone una sua inedita composizione, eseguita con il Quartetto d’archi Adorno (domenica 8 ottobre).

Inoltre, per la prima volta a Viterbo, anche un Recital a sorpresa del pianista francese Frank Braley (venerdì 13 ottobre), con la partecipazione di due giovani e talentuosi interpreti proposti dall’Associazione Muzio Clementi.

Da notare anche una Prima esecuzione assoluta del musicista Lucio Gregoretti (domenica 22 ottobre) eseguita dal famoso pianista Marco Scolastra, il quale farà ascoltare in concerto anche alcuni Péchés de vieillesse” di Rossini.

Infine torna a Viterbo (domenica 29 ottobre) il vincitore assoluto del Concorso RomaLazio Sound, il giovanissimo Lorenzo Luiselli, allievo del M. De Palma, che propone un fantastico concerto con musiche di Bach, Beethoven e Liszt.

 Sabato 16 settembre, alle ore 17, si apre la serata inaugurale del settimo Festival “I Bemolli sono Blu-Viterbo in Musica” che si svolge presso l’Auditorium dell’Università degli Studi della Tuscia, complesso di S. Maria in Gradi (ingresso Via Sabotino 20), dove lo straordinario concerto è affidato alla giovane Roma Tre Orchestra diretta dal M. Pietro Borgonovo, con il M. Sandro De Palma al pianoforte. Ascolteremo brani di Franz Schubert, Frédéric Chopin e Felix Mendelssohn.

I protagonisti (in ordine di data in cartellone) che rendono grande il programma del Festival, oltre al pianista e direttore artistico Sandro De Palma, sono: Roma Tre Orchestra, Pietro Borgonovo, Marco Gerolin, Coro PicColino, Costantino Catena, Nicolas Bourdoncle, Aurelio e Paolo Pollice, Hugues Leclère, Janos Balasz, Massimo Mercelli, Nicoletta Sanzin, Alexander Huelshoff, Quartetto Adorno,Simonide Braconi, Aeonium Piano Trio, Matteo Rocchi, Simone Rugani, Frank Braley, Danilo Squiteri, Riccardo Zamuner, Ferdinando Bastianini, Nicoletta Zappa, Mirko Roverelli, Trio Hermes, Dario Candela, Marco Scolastra, Valerio Capilli, Alex Trolese, Quartetto Werther, Salvatore Lombardi, Piero Viti, Lorenzo Luiselli, Claudio Curti Gialdino, Stefano Giavazzi, Franco Mezzena, Trio Quodlibet, Tiril Holand, Alessandro Guaitolini, violoncello solista Roma Tre Orchestra Ensemble.

La rassegna “I Bemolli sono blu -Viterbo in Musica 2023” è ideata e promossa dall’Associazione Musicale Muzio Clementi, ha il sostegno della Regione Lazio, del Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero della Cultura, del Comune di Viterbo, della Fondazione Carivit, e si svolge in collaborazione con il Touring Club Italia sezione di Viterbo, l’Università degli Studi della Tuscia, il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Carramusa Group, Associazione Amici di Bagnaia, Abbazia Cistercense di S. Martino al Cimino-Parrocchia di S. Martino Vescovo, Parrocchia S. Maria della Verità.

Il festival è stato presentato questa mattina nella sala consiliare di Palazzo dei Priori dall’assessore alla cultura e all’educazione Alfonso Antoniozzi e dal direttore artistico Sandro De Palma insieme ad Aldo Piermattei, consigliere della Fondazione Carivit e Vincenzo Ceniti, console Touring Club Viterbo.

Il programma è consultabile sul sito www.associazioneclementi.org e sui canali istituzionali del Comune di Viterbo. 

« di 3 »

 

Ultimi articoli

News 21 Giugno 2024

Raccolta stradale straordinaria ingombranti, il prossimo appuntamento domenica 23 giugno

È possibile conferire al massimo TRE pezzi per utenza, ovvero per veicolo. Tra i rifiuti non conferibili frigoriferi, tv, monitor, congelatori, condizionatori, vernici e toner.

News 21 Giugno 2024

Raccolta firme progetto di legge iniziativa popolare eliminazione 500 miliardi di sprechi e malapolitica

Presso il Comune di Viterbo sono disponibili i moduli per la raccolta firme per “Eliminazione di 500 miliardi di sprechi e malapolitica”. È possibile firmare i moduli presso la Segreteria Generale, Via Filippo Ascenzi n. 1, 1° Piano – dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00. Il termine della raccolta firme è il 15 novembre 2024.

News 20 Giugno 2024

Venerdì 21 giugno divieto di circolazione veicolare in via Valle Piatta

Venerdì 21 giugno, dalle ore 7 alle ore 17, divieto di circolazione in via Vallepiatta e in via Sant’Antonio, nel tratto compreso tra via Chigi e via Valle Piatta. Nella stessa fascia oraria sarà istituito il doppio senso di circolazione in via Faul, nel tratto compreso tra via El Alamein e il parcheggio di largo Cavalieri Costantiniani, solo ed esclusivamente per i veicoli diretti e provenienti da tale parcheggio. 

News 20 Giugno 2024

Quarta commissione in riunione domani 21 giugno

Quarta commissione consiliare convocata per domani 21 giugno, alle ore 9,30. All'interno della news i punti all'ordine del giorno, in discussione presso la sala consiliare di Palazzo dei Priori.

torna all'inizio del contenuto