Eventi

28 Maggio 2021

Le domeniche dell’unione in streaming, il 30 maggio “Dante a Viterbo”

Le Domeniche dell’Unione, tra musica e letteratura: il 30 maggio alle ore 21, ultimo appuntamento in streaming dal Teatro dell’Unione per la rassegna di eventi promossi dal Comune di Viterbo – assessorato alla cultura e al turismo – in collaborazione con ATCL – Circuito Multidisciplinare del Lazio. In programma per l’occasione “Dante a Viterbo”, con il professor Giulio Ferroni e la Lectura Dantis de La setta dei Poeti estinti.
“L’iniziativa che va a concludere la rassegna Le Domeniche dell’Unione – sottolinea  l’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis – si inserisce nella cornice delle celebrazioni in occasione dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Un evento dedicato alla città di Viterbo nella Divina Commedia, ai riferimenti storici, ai luoghi, con una Lectura Dantis introdotta dal professor Giulio Ferroni, emerito di Letteratura Italiana presso l’università La Sapienza di Roma e autore del libro “L’Italia di Dante” (La Nave di Teseo)”. Dal parco del Bullicame, da cui Dante prese probabilmente spunto per raccontare il Flegetonte, a personaggi come papa Adriano V – al secolo Ottobono Fieschi, che il Sommo Poeta incontra nella quinta cornice del Purgatorio – a luoghi come lo storico Palazzo dei Papi di Viterbo. “Sul palco del Teatro dell’Unione il professor Ferroni farà da Virgilio nelle tappe viterbesi de “L’Italia di Dante” – aggiunge l’assessore De Carolis -. I passi della Divina Commedia riguardanti il capoluogo della Tuscia saranno letti da Mara Sabia, attrice e docente, e da Emilio Fabio Torsello, giornalista e fondatore del progetto letterario de La Setta dei Poeti estinti, che concluderanno poi la serata con una interpretazione dei Canti XXXII e XXXIII dell’Inferno, in cui si narrano le vicende dell’arcivescovo Ruggeri degli Ubaldini e del Conte Ugolino della Gherardesca. Un progetto letterario social tra i più seguiti in Italia, realizzato dall’associazione culturale “La Setta dei Poeti estinti”, in collaborazione con il Teatro dell’Unione di Viterbo”.
Dante a Viterbo
Al Teatro dell’Unione l’incontro con il professor Giulio Ferroni
e la Lectura Dantis de La Setta dei Poeti estinti
Una produzione de La setta dei poeti estinti
Attori: Mara Sabia e Emilio Fabio Torsello
Con la partecipazione del Prof. Giulio Ferroni
L’incontro andrà in streaming sui seguenti canali:
▪️ Facebook Visit Viterbo
▪️ Facebook Teatro Unione
▪️ Facebook Atcl Circuito Multidisciplinare del Lazio
▪️ YouTube Comune di Viterbo
e in onda su Tele Lazio Nord – Canale 629 del Digitale Terrestre
Per ulteriori info:
388 950 68 26 (Botteghino Teatro Unione) – Orario dal lunedì al venerdì, orario 10-13 e 15-19.

Ultimi articoli

Eventi 3 Febbraio 2023

Convegno “Viterbo Agroalimentare – opportunità e prospettive”, sabato 11 febbraio alle 9 presso la Sala Regia di Palazzo dei Priori

Il convegno ha l’obiettivo di inquadrare da diverse prospettive professionali lo scenario che caratterizza il settore, con particolare riferimento alle implicazioni sull’agricoltura e sui prodotti alimentari del territorio di Viterbo. I due aspetti verranno affrontati attraverso delle relazioni tenute da esperti che proporranno dei temi di riflessione su cui è prevista una discussione aperta da parte dei partecipanti al termine delle singole sessioni.

Eventi 3 Febbraio 2023

Firma del protocollo d’intesa tra Comune di Viterbo e Istituzioni Scolastiche per la Rete delle Scuole dell’Empatia, mercoledì 8 febbraio alle 10

Firma del protocollo d'intesa tra Comune di Viterbo e Istituzioni Scolastiche per la Rete delle Scuole dell'Empatia presso la Sala Consiliare di Palazzo dei Priori.

News 2 Febbraio 2023

Viterbo Cardioprotetta, presentato il progetto dall’Assessore alle Politiche Sociali Patrizia Notaristefano in collaborazione con Croce Rossa Italiana e Associazione Salute&Sicurezza

“Il progetto” - dichiara l’Assessore Notaristefano - “ci ha visti impegnati in piena collaborazione dalla scorsa estate e si è poi ampliata a istituzioni, imprenditori e commercianti che con generosità e slancio hanno supportato la nostra iniziativa e che oggi vede la consegna di 15 defibrillatori semiautomatici DAE che verranno installati e adeguatamente segnalati con specifico cartello in vari quartieri della città e ex Comuni”.  “Inoltre” - aggiunge l’assessore Notaristefano “nella prima fase è prevista la formazione gratuita attraverso corsi di BLSD (Basic Life Support-Defibrillation) di cittadini volontari”.

torna all'inizio del contenuto