Eventi

15 Gennaio 2023

Pierino e il lupo: domenica 15 gennaio alle ore 11 presso l’Auditorium dell’Università degli Studi della Tuscia

Musica e museo si uniscono nel progetto presentato questa mattina al mezzanino della Rocca Albornoz, progetto che vedrà la realizzazione di una serie di concerti, primo fra tutti “Pierino e il lupo” di Prokovief, organizzati dall’Accademia degli Svitati e che vedono coinvolta anche l’Università degli Studi della Tuscia, nello specifico l’auditorium di Santa Maria in Gradi. Domenica 15 gennaio alle ore 11.00 il concerto proprio all’auditorium. Tanti i rappresentanti delle realtà legate al progetto presenti alla conferenza: il Direttore Regionale Musei Lazio, dott. Stefano Petrocchi, la Direttrice del Museo, Dott.ssa Sara De Angelis, la Sindaca e il Vicesindaco di Viterbo Chiara Frontini e Alfonso Antoniozzi, il Prorettore dell’Università della Tuscia Alvaro Marucci, Luigi Pasqualetti Presidente della Fondazione Carivit, Federico Amendola, Cristiano Bellavia e Maurizio Gregori dell’Accademia degli S.Vitati, e l’attore e musicista italiano Stefano Fresi che sarà voce narrante del primo concerto. Il Museo è il luogo della cultura – dichiara Stefano Petrocchi, Direttore Regionale Musei del Lazio – e la Rocca Albornoz è un museo di straordinaria bellezza, ma poco conosciuto: una responsabilità che sentiamo molto – commenta Petrocchi che conclude il suo intervento ringraziando la Sindaca per la massima collaborazione e l’apertura che tutta l’amministrazione ha già dimostrato in poco tempo verso una valorizzazione della cultura a Viterbo.

“Questo progetto rientra in quello che è l’obiettivo di questa amministrazione” – commenta la Sindaca Chiara Frontini – “creare un policentrismo culturale in città in luoghi e spazi che siano il più possibile vissuti nella realtà cittadina”. “Far guardare tutti gli attori e tutte le forze culturali nella stessa direzione,” – continua la Sindaca, “far vivere la cultura della città attraverso le realtà stesse, anche quelle locali: fare tutto questo in massima condivisione significa creare un progetto che metta radici solide che dureranno nel tempo”.

“Il mio intento è sempre stato quello di ricucire gli strappi culturali in città” – dichiara il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Alfonso Antoniozzi, – “tra questi vorrei vedere inseriti la Rocca Albornoz e Villa Lante nel circuito del biglietto unico”.
Stefano Fresi, felice di essere a Viterbo perché “ci si innamora: è bello vedere che i ragazzi hanno la possibilità di uscire di casa, incontrare quella che scopriranno essere la loro passione che li guiderà per il resto della loro vita” commenta Stefano Fresi, attore e musicista italiano di grande spessore. “Possono nascere passioni importanti, quindi esserci per me è un grande onore”.

 

Ultimi articoli

Eventi 26 Gennaio 2023

Invito firma del Protocollo d’Intesa tra il Comune di Viterbo e l’Università della Tuscia

Firma del Protocollo d'Intesa tra il Comune di Viterbo e l'Università della Tuscia - 31 gennaio 2023 alle ore 12.00 presso l'Aula Magna del Complesso di Santa Maria in Gradi di Viterbo.

Eventi 25 Gennaio 2023

Conferenza Stampa di presentazione del progetto Botteghe Storiche giovedì 26 gennaio alle 11 presso la Sala Consiliare di Palazzo dei Priori

Interverranno la Sindaca Dott.ssa Chiara Frontini, l'assessore allo Sviluppo Economico Prof. Silvio Franco e il Dott. Stefano Gasbarra, Direttore operativo Centro Italia Azienda speciale CCIAA Rieti Viterbo.

News 25 Gennaio 2023

Canile Novepani: smentita dell’assessore Angiani e del consigliere Buzzi

In merito al comunicato del gruppo consiliare di FDI pubblicato da alcune testate giornalistiche, è nostro dovere smentire questa informazione atta a creare ingiustificati allarmismi, visto che già da diversi giorni l’associazione convenzionata che gestisce il canile ha ricevuto disponibilità da parte della Protezione Civile in caso di necessità, nell’ottica di non interrompere la quotidiana attività di cura e controllo dei cani presenti.

torna all'inizio del contenuto