News

14 Ottobre 2020

Tpl, da oggi 14 ottobre modifiche alla linea 11 (ospedale Belcolle)

Trasporto pubblico urbano, da oggi – 14 ottobre – sono sospese le fermate all’interno dell’ospedale Belcolle. Per chi proviene da Viterbo e per chi sale e deve recarsi in direzione San Martino, la fermata utile è quella subito dopo l’ingresso dell’ospedale, sulla destra, nei pressi della rotatoria.
Per chi proviene da San Martino e per chi sale e deve recarsi in direzione Viterbo, la fermata utile è quella esterna all’ospedale, subito dopo l’ingresso sulla sinistra. Gli utenti, per gli  spostamenti interni, potranno usufruire del bus navetta privato messo a disposizione dalla ASL di Viterbo.
A darne comunicazione all’utenza è l’assessore alle partecipate e alla mobilità urbana e sostenibile Enrico Maria Contardo. L’informazione è inoltre consultabile sul sito www.francigena.vt.it.

Ultimi articoli

Eventi 3 Febbraio 2023

Convegno “Viterbo Agroalimentare – opportunità e prospettive”, sabato 11 febbraio alle 9 presso la Sala Regia di Palazzo dei Priori

Il convegno ha l’obiettivo di inquadrare da diverse prospettive professionali lo scenario che caratterizza il settore, con particolare riferimento alle implicazioni sull’agricoltura e sui prodotti alimentari del territorio di Viterbo. I due aspetti verranno affrontati attraverso delle relazioni tenute da esperti che proporranno dei temi di riflessione su cui è prevista una discussione aperta da parte dei partecipanti al termine delle singole sessioni.

Eventi 3 Febbraio 2023

Firma del protocollo d’intesa tra Comune di Viterbo e Istituzioni Scolastiche per la Rete delle Scuole dell’Empatia, mercoledì 8 febbraio alle 10

Firma del protocollo d'intesa tra Comune di Viterbo e Istituzioni Scolastiche per la Rete delle Scuole dell'Empatia presso la Sala Consiliare di Palazzo dei Priori.

News 2 Febbraio 2023

Viterbo Cardioprotetta, presentato il progetto dall’Assessore alle Politiche Sociali Patrizia Notaristefano in collaborazione con Croce Rossa Italiana e Associazione Salute&Sicurezza

“Il progetto” - dichiara l’Assessore Notaristefano - “ci ha visti impegnati in piena collaborazione dalla scorsa estate e si è poi ampliata a istituzioni, imprenditori e commercianti che con generosità e slancio hanno supportato la nostra iniziativa e che oggi vede la consegna di 15 defibrillatori semiautomatici DAE che verranno installati e adeguatamente segnalati con specifico cartello in vari quartieri della città e ex Comuni”.  “Inoltre” - aggiunge l’assessore Notaristefano “nella prima fase è prevista la formazione gratuita attraverso corsi di BLSD (Basic Life Support-Defibrillation) di cittadini volontari”.

torna all'inizio del contenuto