eventi_archiviati

24 Gennaio 2020

VITERBO RICORDA IL GIORNO DELLA MEMORIA. INIZIATIVE LUNEDI 27 GENNAIO

Viterbo ricorda il Giorno della MemoriaLunedì 27 gennaio alle 9,30 il sindaco Giovanni Maria Arena deporrà una corona in via della Verità (di fronte ai giardinetti), nei pressi dell’abitazione di Emanuele Vittorio Anticoli, Bruno Di Porto e Letizia Anticoli, in ricordo della famiglia ebrea che trovò la morte nei campi di concentramento ad Auschwitz e Mauthausen nel 1944. Alla cerimonia prenderanno parte gli alunni delle classi terze della scuola secondaria Luigi Fantappiè e le classi quinte della prima Luigi Concetti dell’istituto comprensivo Fantappiè, insieme al dirigente scolastico Valeria Monacelli, a docenti, autorità e associazioni. Il momento della deposizione della corona sarà accompagnato da un’esibizione musicale, su brani che richiamano il tema della shoah.

 

Subito dopo la cerimonia, attraversando le vie del centro storico, si raggiungerà Palazzo dei Priori. Prima di salire, in piazza del Plebiscito, ci sarà spazio per il lancio di palloncini da parte dei ragazzi. Alle 10,30, in sala Regia, si aprirà l’evento commemorativo dedicato alla Giornata della Memoria, curato dagli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado Luigi Fantappiè. Dopo il saluto istituzionale da parte del sindaco Arena e del dirigente scolastico Monacelli, si toccherà da vicino il tema della shoah. È infatti prevista la testimonianza personale di Salvatore Federici, reduce della seconda guerra mondiale, internato militare italiano (IMI) nel campo di prigionia di Bad Sulza (Germania), dal 1943 al 1945. Durante la cerimonia interverrà inoltre il giornalista Daniele Camilli, che ricorderà i campi di prigionia di Vetralla. 

L’intero evento, organizzato dall’istituto comprensivo L. Fantappiè, ha il patrocinio del Comune e della Prefettura di Viterbo e la collaborazione della cooperativa Gli Aquiloni, partner della Fondazione Exodus nel progetto “Donmilani2: Ragazzi Fuoriserie”.

 Per l’intera giornata bandiere a mezz’asta anche su Palazzo dei Priori. Su disposizione della Presidenza del Consiglio dei Ministri – e come da comunicazione della Prefettura – in occasione del Giorno della Memoria gli edifici pubblici dovranno esporre bandiere a mezz’asta in segno di memore omaggio alle vittime dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati, militari e politici italiani nei campi nazisti.

L’8 gennaio 2015 furono collocate tre pietre d’inciampo, in via della Verità, davanti al portone d’ingresso dell’abitazione in cui viveva la famiglia ebrea, prelevata da quell’edificio e destinata alla morte nei campi di sterminio. 

Alla loro memoria è dedicata anche la targa collocata negli anni passati sullo stesso edificio.

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi articoli

News 16 Aprile 2024

Manutenzione del verde privato, emanata ordinanza

Manutenzione del verde privato, pubblicata l'ordinanza (in vigore fino al prossimo 31 ottobre). Questo nel dettaglio quanto previsto per i destinatari del provvedimento: coloro che hanno la responsabilità o l’effettiva disponibilità di edifici del centro abitato, dovranno provvedere alla costante pulizia e al decoroso mantenimento degli stessi. I dettagli all’interno della news.

News 16 Aprile 2024

Materiali storici Fausto Ricci esposti nel foyer del Teatro Unione, l’assessore Antoniozzi ringrazia la figlia del baritono viterbese Gloria

“Ci tengo molto a ringraziare la generosità della signora Gloria Ricci, che non ha esitato un attimo a concedere ai cittadini viterbesi la possibilità di vedere esposti nel foyer del Teatro dell’Unione i cimeli della gloriosa carriera di suo padre”. Con queste parole l'assessore alla cultura e all'educazione Antoniozzi saluta l’ingresso dei materiali storici riguardanti la vita teatrale del baritono Fausto Ricci.

News 15 Aprile 2024

Prima e seconda commissione in seduta congiunta domani 16 aprile

Prima e seconda commissione consiliare in seduta congiunta domani 16 aprile, alle ore 10, nella sala consiliare di Palazzo dei Priori. Tra i punti all'ordine del giorno, la proposta di delibera di consiglio comunale n. 52 del 2-4-2024 avente ad oggetto l'approvazione delle modifiche allo statuto dell'AICC – associazione italiana città della ceramica – e atti conseguenti.

News 14 Aprile 2024

Riprese cinematografiche film Duse, attenzione ai divieti tra piazza Verdi e vie limitrofe

Riprese cinematografiche da parte della società di produzione televisiva e cinematografica Palomar S.p.A. per il film Duse, attenzione a divieti di sosta a piazza Verdi e vie limitrofe a partire da lunedì 15 aprile. All'interno della news i dettagli e l'ordinanza.

torna all'inizio del contenuto