News

8 Marzo 2023

Regolamento consulta comunale volontariato, c’è l’approvazione del consiglio. Il presidente sarà eletto dall’assemblea

La sindaca Frontini: “Mantenuto un importante impegno con le realtà del terzo settore”

Approvato, nella seduta di consiglio comunale di ieri 7 marzo, il regolamento della consulta del volontariato. A darne notizia è la sindaca Chiara Frontini, che spiega: “È stato approvato all’unanimità il nuovo regolamento della consulta del volontariato. Un’approvazione frutto di un lungo lavoro di concertazione, confronto e collaborazione. Ci è sembrato giusto dare ascolto, e seguito, a una richiesta forte, più volte rinnovata negli anni, da parte di tante associazioni. Con l’entrata in vigore del nuovo regolamento – continua la prima cittadina – il presidente della consulta sarà eletto direttamente dall’assemblea e non più nominato dai componenti dell’esecutivo, un grande passo avanti verso la piena partecipazione e la rappresentanza. Abbiamo mantenuto un impegno importante che avevamo preso con le realtà del terzo settore e previsto nel nostro programma di governo”. Un documento condiviso, che ha pienamente recepito suggerimenti e proposte. “Mi piace sottolineare la preziosa collaborazione da parte di tutte le forze civiche e politiche presenti in consiglio comunale – ha aggiunto la sindaca Frontini -. Stiamo parlando di volontariato. Di persone che dedicano tempo ed energie a una causa collettiva. Sul volontariato non ci possono essere divisioni, né strumentalizzazioni o speculazioni. E così è stato. Il mio ringraziamento va a tutto il Consiglio comunale che ha collaborato alla stesura finale del documento, all’assessore alle politiche sociali Notaristefano, ai consiglieri Moricoli e Gioiosi, e a tutte le associazioni che, con il loro importante apporto, hanno arricchito e migliorato questo fondamentale provvedimento di grande valore sociale”. “L’impegno che come movimento civico ci eravamo presi già nel 2018 – afferma l’assessore Notaristefano – poi rinnovato nel programma di governo 2022, ha trovato il suo coronamento nell’approvazione del regolamento della consulta del volontariato, le cui modifiche sono state condivise da maggioranza e minoranza. Un’approvazione a beneficio delle associazioni, con le quali ci siamo confrontati e con le quali siamo giunti all’elaborazione di quattro emendamenti che hanno ulteriormente migliorato le prime modifiche già apportate al documento. Documento che, voglio ribadirlo – conclude l’assessore – aveva come priorità, quella di rendere la figura del presidente non più di nomina politica, ma eletto dalle associazioni”. “È stato un bel segnale per la città che il Consiglio abbia approvato il regolamento all’unanimità, senza voti contrari – ha aggiunto il consigliere delegato alla fraternità e al volontariato Paolo Moricoli, riallacciandosi alle parole della sindaca – . Abbiamo bisogno di unione, all’insegna di una fraternità in politica che possa essere davvero praticata. E il volontariato, probabilmente, è la tematica in cui tutto questo potrebbe diventare realtà”. Il regolamento entrerà in vigore decorsi 15 giorni dalla pubblicazione della delibera di approvazione.

Ultimi articoli

In evidenza 2 Giugno 2023

2 giugno – 77° Anniversario della Proclamazione della Repubblica Italiana

2 giugno - 77° Anniversario della Proclamazione della Repubblica Italiana

In evidenza 1 Giugno 2023

Variazioni ritiro rifiuti porta a porta 2 giugno, informazioni utili

Nella zona A – centro storico sarà garantito il turno antimeridiano del ritiro del vetro, sia per le utenze domestiche che per le non domestiche. Il ritiro dell'organico sarà garantito per le sole utenze non domestiche della ristorazione. Non prevista la raccolta degli imballaggi in cartone; nella zona B1 non prevista raccolta organico e imballaggi in cartone; nella zona B2 prevista la raccolta nel turno antimeridiano di plastica e metallo per tutte le utenze (domestiche e non). Non prevista raccolta imballaggi in cartone; nella zona B3 non prevista raccolta organico; nella zona B4 prevista raccolta nel turno antimeridiano di plastica e metallo per tutte le utenze (domestiche e non).

News 1 Giugno 2023

Raccolta stradale straordinaria ingombranti: domenica 4 e 18 giugno

È possibile conferire al massimo TRE pezzi per utenza, ovvero per veicolo. A seguito di aggiornamento della vigente normativa, tra i rifiuti RAEE che non si possono conferire anche notebook, tablet e cornici led a cristalli liquidi.

News 1 Giugno 2023

Venerdi 2 giugno, anniversario della proclamazione della repubblica. Attenzione alla viabilità

Per consentire la cerimonia in onore dell'importante giornata celebrativa nazionale italiana si rendono necessari alcuni provvedimenti riguardanti la circolazione veicolare nelle vie e piazze interessate dalla manifestazione.

torna all'inizio del contenuto